Tre donne corrieri arrestate a Messina per traffico di sostanze stupefacenti

Parte del traffico di sostanze stupefacenti per la Sicilia passa dallo stretto di Messina, un allarme più volte lanciato dalle forze dell’ordine che hanno intensificato i controlli su tutta la provincia e agli imbarcaderi dello stretto. Ieri è toccato agli uomini dell’arma dei carabinieri della compagnia di Messina cogliere in flagranza di reato tre donne con un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti in macchina.

Nello specifico trasportavano in auto oltre chili e mezzo di cocaina. I carabinieri di Messina, nel corso di alcuni controlli sul transito presso la rada San Francesco, hanno arrestato tre donne calabresi – madre, figlia e amica della figlia – per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante la perquisizione, effettuata con l’ausilio del cane Ivan, in forza all’unità cinofila, i militari hanno trovato, occultati con abilità all’interno della ruota di scorta dell’auto, circa 3,6 chilogrammi di cocaina, suddivisa in tre panetti ricoperti di cellofan. Il notevole quantitativo di droga è stato sequestrato ed inviato il laboratorio per i controlli di rito e le tre donne corrieri, di età compresa tra i venti e i cinquant’anni, sono state arrestate e condotte nel carcere di Messina Gazzi. In attesa che il Giudice per l’istruttoria preliminare disponga la misura cautelare adeguata.

Redazione – Messina Post

1 Comment
  1. […] forze dell’ordine a trasportare droga dalla Calabria alla Sicilia, mentre ieri era toccato a 3 donne essere scoperte all’arrivo dallo stretto. Sono ventuno i chili di droga scoperti dalla polizia a […]

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: