Maxi Rissa a Taormina. Uno sfregio alla Perla dello Ionio

Taormina, la perla dello Ionio, di nome e di fatto, un luogo scelto da decine di migliaia di Turisti provenienti da tutto il mondo. Per la sua bellezza antica, per la straordinaria bellezza paesaggistica, per le acque di Isola bella e Mazzarò. Taormina è una meta turistica famosa in tutto il mondo anche per l’esclusività dalle sua location e la serenità che vi si respira.

Lo scorso week end, un grave fatto di cronaca ha turbato la narrazione stessa della perla dello Ionio. Una maxi rissa tra giovani che si sono scontrati con violenza fuori da uno dei locali della movida locale. Un fatto diventato virale con un video che da giorni gira sui social media e che ha suscitato l’intervento del primo cittadino.

Il Sindaco di Taormina, la Perla dello Ionio

“Un grave episodio delinquenziale è accaduto in via Umberto a Taormina, un fatto che giustamente sta preoccupando i residenti. Ho segnalato alle forze dell’ordine questo episodio ed ho avuto assicurazione che si sta approfondendo l’indagine”.

Così Mario Bolognari Sindaco di Taormina a commento della maxi rissa ripresa con uno smartphone e postata sui social media. Nelle immagini sono immortalati due gruppi che si scontrano nella centralissima strada di Taormina. Alcuni dei presenti si rincorrono in via Umberto, si prendono, a calci, si spingono. Scene di una violenza impressionante che non appartengono al luogo.

Polizia e Carabinieri hanno avviato le indagini sulla vicenda, su cui probabilmente la Procura della Repubblica di Messina aprirà un fascicolo proprio a partire da quelle immagini divenute virali sui social. Ma potrebbero essere acquisite anche le immagini di video sorveglianza di alcune attività commerciali.

“Il problema è quello di un rafforzamento della presenza nelle ore notturne – spiega il sindaco Bolognari – ma anche di un giro di vite per i locali che non rispettano gli orari e che non controllano i loro avventori, a volte minorenni che assumono bevande alcoliche. Se è difficile prevenire questi episodi, è pur vero che qualche esemplare punizione potrebbe scoraggiare coloro che pensano di trasformare Taormina nel ‘Far West’. Lo sconsiderato uso dei nostri spazi per il divertimento stupido e privo di valori porta anche a questo. Taormina non può permetterselo, soprattutto in questo anno di ripresa dalla pandemia”. Conclude il Sindaco.

Federica Cavalieri – Messina Post

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: