Cluster a Mistretta, il sindaco corre ai ripari

Picco di contagi a Mistretta (ME),  dove è stato individuato un cluster con oltre 380 casi su meno di 5 mila abitanti.

I numeri si riferiscono ai positivi risultati sia da tamponi antigenici rapidi che da molecolari. Sono dati che il sindaco Sebastiano Sanzarello considera preoccupanti tanto da avere disposto alcune misure di restrizioni ulteriori oltre a quelle già in vigore a livello nazionale. Da oggi a Mistretta sono chiusi tutti di circoli ricreativi, per ridurre le occasioni di contagio, ed è stata disposta la sospensione del mercato settimanale. Inoltre particolare attenzione è stata rivolta all’obbligo di distanziamento nei luoghi adibiti ai tamponi, come le farmacie, i centri sanitari e i centri vaccinali, in questi giorni molto affollati. Numerose le attività di sanificazione effettuate in città, con il supporto dei Vigili del Fuoco. Sanificati il comune, i centri vaccinali e alcune strade del centro. Il sindaco Sanzarello si è riservato anche di pensare seriamente a provvedimenti ad hoc sulla riapertura delle scuole.

C’è da dire che, a detta del sindaco, all’aumento dei contagi non è corrisposto per fortuna una aumento di ricoveri. Non sono segnalati casi di particolare gravità o pressioni insostenibili sulle strutture sanitarie. L’appello del sindaco a tutti i cittadini e soprattutto ai giovani è di limitare allo stretto necessario le occasioni di contatto, nella speranza di sopperire a questa ondata di positivi.

Elena Di Maio – Messina Post

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: